Il Festival dello Sport Il Festival dello Sport
Con il patrocinio di Coni e CPI

Main Partner

 

Premium Partner

Partner

 

 

 

 

 

 

Official Apparel

Radio Ufficiale

Conversazione

domenica 14
inizio ore 14:30

Sala Depero

Piazza Dante 15, 38122 Trento

BASKET, IL ROSTER DEI RECORD

Nella stagione 1986/87, L’Olimpia di Peterson realizza il Grande Slam: scudetto, Coppa Italia e Coppa Campioni

Ospiti: Bob McAdoo, Dino Meneghin, Dan Peterson, Riccardo Pittis, Roberto Premier

Di Massimo Oriani, giornalista de La Gazzetta dello Sport

Nell’estate del 1986 l’Olimpia, targata Tracer, firmò la prima scelta da Notre Dame, dei Los Angeles Lakers, Kenny Barlow, che poi avrebbe trascorso praticamente tutta la carriera in Europa e in particolare in Italia, ma soprattutto il vecchio leone, Bob McAdoo, due volte campione Nba coi Lakers.

La squadra del 1986/87 vinse lo scudetto per la terza volta consecutiva, battendo in finale Caserta. Vinse anche la Coppa Italia (95-93 contro Pesaro in finale, 29 punti di McAdoo).

In Coppa Campioni pescò ai preliminari l’Aris Salonicco, di Galis e Yannakis. La partita di andata a Salonicco fu una sorprendente disfatta: 98-67, con 44 punti di Galis.

Ma il 6 novembre 1986, al Palatrussardi di Lampugnano, l’Olimpia compì una delle più grandi imprese della sua storia qualificandosi grazie al +34 rifilato ai greci. Il titolo europeo venne conquistato in Svizzera a Losanna battendo il Maccabi Tel Aviv nell’ultima Coppa dei Campioni assegnata in atto unico. Il 1987 fu anche l’ultimo anno dell’era Peterson, ma pure il migliore, quello in cui realizzò il Grande Slam.

ROSTER: Mike D'Antoni, Roberto Premier, Ken Barlow, Bob McAdoo, Dino Meneghin, Franco Boselli, Vittorio Gallinari, Fausto Bargna, Mario Governa, Riccardo Pittis, Fabrizio Ambrassa. All. Dan Peterson. Vice: Franco Casalini. Presidente: Raffaele Morbelli. General Manager: Tony Cappellari.


Altri Eventi

sabato
13
h 10:30

Conversazione

SPORT E SCUOLA, UNA SFIDA DA VINCERE

L’educazione fisica nella scuola primaria è un’utopia? Si può essere buoni studenti e atleti eccellenti? Come si sta evolvendo il tema della “dual career” in Italia?

Ospiti: Marco Bussetti, Niccolò Campriani
venerdì
12
h 11:00

Conversazione

IL GRANDE VOLLEY ITALIANO

Fra passato, presente e futuro dell’Italia. Da un campione leggenda al cervello italiano verso Tokyo 2020

Ospiti: Gianlorenzo Blengini, Simone Giannelli, Jenia Grebennikov
domenica
14
h 17:30

Conversazione

IL MITO MENNEA VIVE ANCORA: SARÀ TORTU IL SUO EREDE?

Ci sono voluti 39 anni perché Filippo Tortu cancellasse il primato italiano del barlettano sui 100 metri ma il 19”72 resta inattaccabile per gli sprinter europei. Ne parliamo con i protagonisti di ieri e di oggi

Ospiti: Antonio La Torre, Manuela Olivieri , Pierfrancesco Pavoni, Donald O'Riley Quarrie, Carlo Simionato, Stefano Tilli , Filippo Tortu