Main Partner

 

Premium Partner

 

 

  • Partner

     

     

     

  • Partner

     

     

     

  • Sustainability Partner

    Official Apparel

    Birra Ufficiale

    Radio Ufficiale

Eddie Irvine

Nato a Newtonward, in Irlanda del Nord, il 10 novembre 1965, Irvine inizia a correre relativamente tardi nel 1983: lui ama le moto, ma i genitori, considerandole troppo pericolose, lo dirottano sulle auto, alle monoposto addestrative di Formula Ford.
Nel 1984 la prima vittoria a Brands Hatch. Passano altri tre anni e nel 1987 vince il F.Ford Festival e il Rac Formula Ford. Questo gli apre la strada a un provino gestito dalla Marlboro per un posto in F.3: ottiene il miglior tempo e il sedile. Finisce il campionato al quinto posto ma gli basta per salire in F.3000: stagione migliore il 1990, terzo, con una vittoria in Germania.

Nel 1991 si trasferisce in Giappone, in Formula Nippon. Ed è al GP del Giappone ’93 che debutta in F.1: è sesto ma il risultato passa in secondo piano perché a fine corsa viene aggredito da Ayrton Senna, che lo accusa di averlo ostacolato mentre l’irlandese si stava sdoppiando. Resta alla Jordan sino a fine 1995 (un terzo posto in Canada ’95) quando viene ingaggiato dalla Ferrari che paga 3 milioni di dollari per liberarlo dal contratto con il team irlandese. Eddie diventa il compagno di scuderia di Michael Schumacher e nei tre anni successivi rischia anche di vincere il titolo prima di lui: accade nel 1999, dopo che Schumi si è rotto la gamba destra, uscendo alla curva Stowe di Silverstone. Eddie, che aveva vinto il GP iniziale in Australia, diventa il pilota di riferimento e riesce a tenere testa a Mika Hakkinen e alla McLaren sino alla penultima corsa, quella di Suzuka.

Nel 2000 passa alla Jaguar con cui salirà l’ultima volta sul podio, terzo a Monaco nel 2001. Ritiratosi dalle corse a fine 2002, diventa un abile uomo di affari. Vero giramondo, sempre accompagnato da donne bellissime, ha dimore a Miami e Milano.


Main Partner

 

Premium Partner

 

 

Sustainability Partner


Partner

 

 

 

 

 

 

 

Official Apparel

Birra Ufficiale

Radio Ufficiale