Sala Filarmonica

Nel cuore della città, adiacente alla Cattedrale di San Vigilio e a due passi da Piazza Duomo, troviamo il palazzo della Società Filarmonica di Trento.

Austero ed elegante, inaugurato con un concerto diretto dal Vincenzo Gianferrari il 30 maggio 1905, è da sempre il riferimento per tutta l’attività musicale cittadina.

La palazzina si presenta ancora oggi come venne costruita nel 1905: il portone d’entrata in rovere massiccio, la facciata realizzata con un modernissimo conglomerato cementizio, l’elegante scalone d'accesso alla Sala dei concerti e, al suo esterno, il finestrone centrale con il frontone finemente decorato a bassorilievo con soggetti musicali.

La Sala Filarmonica è una sala concerti dove fa bella mostra l'organo costruito dalla ditta Vegezzi-Bossi nel 1906 e che ha ospitato oltre 1800 concerti e 3200 artisti da tutto il mondo.

Raggiungi