Con il patrocinio di Coni e CPI
Trento 2019 - Il Festival dello Sport
Il Fenomeno, i Fenomeni 10-11-12-13 OTTOBRE - Seconda Edizione

Il Fenomeno, i fenomeni

Sono due sostantivi che fanno sognare perché vengono assegnati solitamente a personaggi straordinari del mondo dello sport, uomini e donne fuori dal comune. Non si tratta solo di campioni, questi sono fuoriclasse che nel proprio Dna possiedono qualcosa in più. Quel pizzico di genio e a volte di follia che li rende iconici, avvolti da un fascino particolare. Quasi irraggiungibili nella loro grandezza.

Che, come spiega anche il dizionario Treccani, sono fuori dal comune e destano meraviglia per le qualità eccezionali che riescono ad esprimere. Ci sono FENOMENI molto spesso in vetrina sulle piattaforme di informazione; e FENOMENI di nicchia, seguiti passo passo da un popolo di fedelissimi che meritano di essere raccontati al grande pubblico tanti sono i valori e la forza che riescono a trasmettere.

Ma IL FENOMENO, al singolare, può essere anche una squadra che ha cambiato il corso della storia per il gioco innovativo che ha saputo esprimere o per la striscia di vittorie che è riuscita a mettere a segno; oppure una grande Nazionale che compatta e catalizza l’interesse di un Paese intero come nessun altra cosa è in grado di fare. Senza parlare poi delle grandi manifestazioni internazionali segnate in rosso sul calendario dello sport per la loro capacità di attrarre interesse e partecipazione, non solo emotiva.

Quegli eventi nei quali qualunque appassionato o tifoso, almeno uno volta nella vita, ci vorrebbe essere. O come spettatore o addirittura nelle vesti del protagonista. La seconda edizione del Festival dello Sport ha l’ambizione di presentare tutto questo attraverso lo schema collaudato con successo nella prima edizione. Con interviste, dibattiti, tavole rotonde, workshop. Per raccontare al pubblico un’altra grande storia di sport.

Gianni Valenti, Direttore Scientifico de il Festival dello Sport

A Trento lo sport è protagonista

Una storia millenaria, un immenso patrimonio artistico e una passione incondizionata per lo sport, tanto da conquistare il titolo di “Provincia più sportiva d’Italia”. Il fascino di Trento sta nel saper coniugare innovazione e tradizione, sport e cultura, avventura e divertimento.

Ecco cosa rende speciale il connubio tra Il Festival dello Sport e la città che lo ospita: tra un appuntamento e l’altro, ci si può infatti concedere una passeggiata nell’affascinante centro storico o nel modernissimo quartiere delle Albere, disegnato dall’archistar Renzo Piano. Oppure visitare Trento Sotterranea, il Castello del Buonconsiglio e fare un po’ di shopping tra negozi alla moda e botteghe storiche. E, a pochi chilometri, la natura incantevole delle Dolomiti. Tutto a portata di mano.

Appuntamento in Trentino, dunque. Patria di grandi campioni, terra di sport e di sportivi, luogo d’incontro e di buon vivere.

Rivivi le emozioni dell’edizione 2018

I numeri dell'edizione 2018